LA SPEDIZIONE É GRATUITA IN TUTTA ITALIA PER GLI ORDINI OLTRE 50 €URO!

Detrazione fiscale 19% per DM

DETRAZIONE FISCALI DEL 19% SULL'ACQUISTO DI DISPOSITIVI MEDICI

Secondo il D.Lgs. n. 46 del 24 febbraio 1997, che recepisce la direttiva europea 93/42/CEE, è riconosciuto dispositivo medico “qualsiasi strumento, apparecchio, impianto, sostanza o altro prodotto, utilizzato da solo o in combinazione, compreso il software informatico impiegato per il corretto funzionamento, e destinato dal fabbricante ad essere impiegato nell’uomo a scopo di:

  • diagnosi, prevenzione, controllo, terapia o attenuazione di una malattia
  • diagnosi, controllo, terapia, attenuazione o compensazione di una ferita o di un handicap
  • studio, sostituzione o modifica dell’anatomia o di un processo fisiologico

L’Agenzia delle Entrate, nella circolare n. 20/E del 13 maggio 2011, ha precisato che non esiste un elenco dei dispositivi medici detraibili che si possa consultare.

Il Ministero della salute ha fornito un elenco non esaustivo dei Dispositivi Medici (MD) e dei Dispositivi Medico Diagnostici in Vitro (IVD), rappresentativo delle categorie di dispositivi medici di uso più comune (allegato alla citata circolare).

Cosa bisogna fare per ottenere la detrazione?

Bisogna verificare che il prodotto acquistato sia nell’elenco dei dispositivi medici fornito dal Ministero della Salute, riportato nella circolare n. 20/E del 13 maggio 2011.

Cosa bisogna presentare per ottenere la detrazione?

  • Scontrino o Fattura
  • Documento per poter verificare che il prodotto acquistato risponda alla definizione di dispositivo medico contenuta negli articoli 1, comma 2, dei tre decreti legislativi di settore (decreti legislativi n. 507/92, n. 46/97, n. 332/00), se non è incluso nella lista messa a disposizione dal Ministero della Salute.
  • Documento che certifichi che il prodotto acquistato riporti la marcatura CE e che sia conforme a quanto stabilito dalle direttive europee.